Get Adobe Flash player

Attività

Verbale Assemblea del 22 feb. 2014

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

                                                                    

  

   

 

ANIEP

ASSOCIAZIONE NAZIONALE

PER LA PROMOZIONE E LA DIFESA

DEI DIRITTI CIVILI E SOCIALI

DEGLI HANDICAPPATI

 

 

 

 

Verbale Assemblea Ordinaria dei soci

 

Il giorno 22/02/2014 alle ore 15.30 si è riunita l’Assemblea Ordinaria dei soci Aniep in Ancona presso la sede del Centro H con il seguente Ordine del Giorno:

   1) Adempimenti relativi alla costituzione dell’Assemblea

   2) Relazione attività svolta nel 2013 e programmazione attività per il 2014

   3) Illustrazione, votazione e approvazione del Bilancio Consuntivo 2013 e del Bilancio Preventivo 2014

   4) Varie ed eventuali

Constatato il numero legale dei partecipanti presenti e con deleghe, viene eletto come Presidente dell’Assemblea Paolinelli Maria Pia e come Segretario D’Elia Antonio.

Dopo aver salutato i presenti , il Presidente spiega la scelta della sede del Centro H e il ritardo nella convocazione dell’assemblea dovuti alla inaccessibilità della sede di via Scrima, a seguito di un’ordinanza comunale del 14 febbraio 2013 che preclude l’accesso all’area di parcheggio antistante l’ingresso.

L’Aniep si è subito attivata per risolvere il problema, purtroppo non ancora risolto a causa di lungaggini burocratiche.

Successivamente vengono ricordate le figure e l’impegno di Stefania Angeli e di Daniela Cesarini, venute a mancare troppo presto all’affetto di tutti i soci dell’associazione.

Il Comitato Direttivo dell’associazione è attualmente composto da solo 4 componenti in quanto nessuno dei primi non eletti (Ruocco e Rainone) ha accettato le nomine.

Unico nuovo membro subentrato è il consigliere Leoni Giuseppe.

Si passa poi alla illustrazione dell’attività svolta dall’Associazione nel 2013.

Nonostante le difficoltà incontrate per la difficile situazione della nostra economia, l’Aniep ha continuato a lavorare con lo stesso impegno nel mondo del sociale e della disabilità attraverso una costante attività di sensibilizzazione e di promozione, in collaborazione con le amministrazioni comunali, provinciali e regionale (Consulte, Convegni, Coordinamenti d’Ambito).

Particolarmente produttiva è stata la collaborazione con L’ A.R.e.A. (Associazione in rete di Ancona) per migliorare la viabilità, la fruizione dei parcheggi H e in generale la vivibilità della città di Ancona anche mediante denunce tramite stampa delle innumerevoli barriere in sedi istituzionali, ancora esistenti nella città di Ancona e Provincia.

Percorsi come quelli finalizzati ai PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche), il primo dei quali legato al mondo della scuola secondaria, in particolare l’ ISTVAS Vanvitelli Stracca Angelini, che vede gli alunni di quinta impegnati in un progetto per l’abbattimento delle barriere architettoniche rilevate nelle vie del centro di Ancona, secondo le più moderne tecniche di progettazione; il secondo finalizzato al monitoraggio dell’accessibilità delle biblioteche comunali della provincia di Ancona, che ha messo in luce l’inadempienza di alcune sedi.

Ma nel corso dell’attività quotidiana non sono mancati interventi con la Direzione RFI di Ancona per la soluzione di problematiche legate all’utilizzo degli spazi della stazione da parte di utenti disabili motori e sensoriali; richieste di chiarimenti all’amministrazione comunale sulla normativa che regola l’abbattimento delle barriere degli edifici e degli spazi pubblici anche in vista della prossima

riqualificazione di Piazza Cavour; collaborazione con il Comune di Senigallia per migliorare sempre di più l’accessibilità alle spiagge libere attrezzate; collaborazione con la Best in Parking per l’utilizzo degli scooter elettrici di p.zza Pertini, servizio attivato dal novembre del 2012 per persone con ridotte mobilità; partecipazione al Progetto Disabilità ed Emergenza della Protezione Civile Regionale, che sta lavorando su più fronti con l’obiettivo di arrivare entro luglio 2014 alla definizione di linee guida per la redazione dei piani di emergenza comunali di protezione civile.

L’impegno più rilevante dell’Aniep di Ancona è volto come sempre a garantire, mediante il nostro pulmino attrezzato, continuità al servizio giornaliero di trasporto, dedicato ai malati di Alzheimer che si devono recare per le terapie a Villa Gusso (INRCA), ma anche a persone disabili ed anziani in qualunque stato di necessità.

A partire da Marzo c.a. fino al mese di luglio il servizio verrà incrementato con il trasporto di pazienti Alzheimer e familiari presso la sede del Cafè Alzheimer di Ancona. Infatti la nostra associazione partecipa al progetto “SOS Alzheimer- Sollievo Obiettivo Salute” che mira a prendere in carico il paziente, ma anche il contesto familiare in cui esso vive, per dare sostegno e creare momenti di ascolto-aiuto ai familiari.

Le problematiche di tale iniziativa sono legate sia alla vetustà del pulmino Aniep, che alla forte diminuzione di contributi da parte di soci e di simpatizzanti.

Per questi motivi il CD si impegna a reperire fondi per l’acquisto di un nuovo mezzo di trasporto ed informa che nel contempo ha presentato all’Aniep Nazionale il progetto Trasporto Alzheimer che, se accettato, potrà aiutare la sede di Ancona a sostenere le spese vive del trasporto e della manutenzione del pulmino.

Ricordiamo che dal 2011 è venuto a mancare da parte dell’INRCA l’importante sostegno economico per tale servizio.

I progetti per il 2014 fanno sostanzialmente riferimento ai PEBA e alla sensibilizzazione dei Comuni ancora inadempienti, in primis quello di Ancona, alla sua adozione. Il piano è uno strumento che analizza il grado di accessibilità presente a livello edilizio e urbano e, soprattutto, ne individua le soluzioni.

Nell’ambito delle attività predisposte dall’AReA , l’Aniep si occuperà anche dello studio ed analisi della normativa sull’inserimento disabili nel mondo del lavoro (Legge n° 68 del 1999) e sua applicazione nell’ambito del territorio della Provincia di Ancona.

Esaurito questo argomento si passa al terzo punto all’O.del G.

Il socio collaboratore Renato Carletti illustra il Bilancio Consuntivo 2013 e il Bilancio Preventivo 2014.

Ci si sofferma particolarmente sugli alti costi del pulmino perché ormai datato e sul debito condominiale, derivante da un contenzioso per le spese degli anni 2006/2012 ed ammontante a complessivi €. 6.937,36 che l’Aniep sta onorando dal 2013 con quote mensili di €. 89,56.

Sia Il Bilancio Consuntivo che quello Preventivo vengono approvati all’unanimità.

Esauriti gli argomenti all’O.del G. la seduta è tolta alle ore 17.30.

Ancona, 22/02/2014

Il Presidente

Maria Pia Paolinelli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online