Get Adobe Flash player

Attività

Fondi Regionali Assistenza Disabili

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

 

 

Disabilità, la Regione Marche destina alle famiglie 2,5 milioni di euro

Fondo per il sostegno delle famiglie che assistono in casa un congiunto gravemente disabile

 

 

Protesta famiglie con disabili a Senigallia Due milioni e mezzo di euro sono stati destinati dalla Regione Marche al sostegno delle famiglie che assistono in casa un congiunto gravemente disabile.

Nei giorni scorsi la giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Servizi sociali Luigi Viventi, ha stabilito i criteri attuativi che permetteranno ai Comuni e alle Comunità montane di distribuire la somma, relativa all’anno 2014.

Questo tipo di assistenza, definita indiretta, è svolta da un familiare o da un operatore esterno, scelto dal disabile stesso o dalla famiglia, ed è integrativa rispetto agli altri servizi forniti dagli enti locali. I beneficiari sono le persone con disabilità tali da ridurre notevolmente l’autonomia personale e da rendere necessario un intervento assistenziale permanente e continuativo.
L’accertamento della particolare gravità spetta a commissioni sanitarie provinciali apposite.

Ottenuta l’attestazione, i disabili o le rispettive famiglie possono fare domanda ai servizi sociali del Comune di residenza, a cui spetta il compito di valutare le istanze e di fissare il monte ore massimo settimanale da finanziare.
Le modalità e i tempi per l’attuazione dell’intervento saranno indicate con successivi decreti dei Servizi sociali regionali.

 

 

Regione Marche

Pubblicato Lunedì 31 marzo, 2014 alle 12:44

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 76 visitatori e nessun utente online