Get Adobe Flash player

Attività

Assemblea Ordinaria Soci 2015

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

                                                                     

 

 

ANIEP

ASSOCIAZIONE NAZIONALE

PER LA PROMOZIONE E LA DIFESA

DEI DIRITTI CIVILI E SOCIALI

DEGLI HANDICAPPATI

 

 

Verbale Assemblea Ordinaria dei soci

 

Il giorno 28 marzo 2015 alle ore 16.00 si è riunita l’Assemblea Ordinaria dei soci Aniep presso la sede di via Scrima 29 Ancona con il seguente Ordine del Giorno:

   1) Nomina Presidente Assemblea

   2) Nomina membri Commissione elettorale

   3) Relazione del Presidente uscente

   4) Approvazione Bilancio consuntivo anno 2014 e Bilancio di Previsione 2015

   5) Elezioni cariche sociali triennio 2015-18

   6) Varie ed eventuali

Sono presenti all’assemblea Biondini Renato, Carletti Renato con delega di Miler Victoria, Conigliaro Antonio con delega di Conigliaro Simone, Farinelli Cristina, Fratoni Emanuela con delega di Conigliaro Elisabetta, Leoni Giuseppe con delega di Pierni Gioconda, Muraioli Giorgio, Paolinelli Ileana con delega di Ausili Anna Maria, Paolinelli Maria Pia con delega di D’Elia Antonio, Santilli Andrea con delega di Castellani Mario, Strologo Guido.

Verificata la validità della riunione, si dà inizio all’assemblea.

Vengono eletti il Presidente dell’Assemblea nella persona di Paolinelli Maria Pia e il Segretario nella persona di Santilli Andrea.  

Successivamente vengono nominati i membri della Commissione Elettorale nelle persone di Carletti Renato, Leoni Giuseppe, Paolinelli Ileana.

Dopo aver salutato i presenti il Presidente uscente Paolinelli Mara Pia spiega il ritardo dell’odierna convocazione, che si sarebbe dovuta tenere entro il 2014, dovuto alla necessità di risolvere l’urgente problema del pulmino ormai obsoleto dell’Associazione. Facendo riferimento ai verbali del Comitato Direttivo del 6 e dell’11 novembre 2014, riferisce che il suddetto pulmino è stato alienato e che il servizio trasporto Alzheimer continuerà con il pulmino di proprietà del Sig. D’Elia Antonio, socio volontario e già autista del pulmino alienato.

Il Presidente uscente illustra poi brevemente l’attività triennale svolta dall’Associazione, indirizzata come sempre alla promozione e alla difesa dei diritti civili e sociali dei disabili tramite:

- la partecipazione alle Consulte Regionali e comunali, alla Consulta Regionale dell’Handicap, a Convegni e ai vari Coordinamenti d’Ambito;

- i contatti costanti con le amministrazioni pubbliche;

- le denunce anche tramite stampa delle innumerevoli barriere in sedi istituzionali, ancora esistenti nella città di Ancona e Provincia;

- la lotta per migliorare la viabilità, la fruizione dei parcheggi H e in generale la vivibilità della città di Ancona;

- la partecipazione all’A.Re.A., rete di associazioni di disabili di Ancona da poco costituitasi in Coordinamento AREA;

- il trasporto anziani e disabili mediante pulmino attrezzato Aniep;

- il servizio di informazione costante ai soci tramite posta mail e sito www.aniepancona.it

In particolare si sofferma sull’attività svolta nel 2014,  riferendo che anche nel 2014 l’Aniep di Ancona ha continuato a promuovere il suo impegno per la massima diffusione della cultura della disabilità cercando di contrastare le difficoltà incontrate per il reperimento fondi anche con iniziative volte a sensibilizzare le istituzioni e a far conoscere ed apprezzare il nostro lavoro nella comunità locale.                                       

A tale scopo, con il supporto di Banca Generali di Trieste, ha organizzato nel maggio del 2014 una cena di beneficienza e, con le Associazioni aderenti al Coordinamento AREA, la festa “Apri la città”, svoltasi a settembre nel centro di Ancona.

Le attività sviluppate, alcune in collaborazione con AREA, sono state incentrate sui temi del Diritto alla salute, Diritto alla mobilità, Diritto al lavoro:

- Per il Diritto alla Salute:

  • Øha collaborato con il Comitato CAT Marche (Comitato Associazioni Tutela)  e con la Consulta Regionale per la Disabilità Marche per i tagli al Fondo Sociale Regionale;
  • Øha proseguito nel trasporto giornaliero di disabili motori e di persone malate di Alzheimer;
  • Øha partecipato al Progetto del Centro Servizi Volontariato di Ancona  “SOS Alzheimer-Sollievo -Obiettivo Salute”, mediante il servizio di trasporto settimanale di utenti disabili e loro caregiver.

-  Per il Diritto alla Mobilità:

  • Øal fine di migliorare la qualità dei trasporti e dell’ ”abitare la città” ha effettuato incontri con funzionari delle ferrovie (RFI) , con l’Azienda Trasporti Conerobus , con l’amministrazione locale per la  lotta alle barriere architettoniche e sensoriali attraverso progetti a tema.
  • Øper il secondo anno consecutivo è stato riproposto agli studenti dell’ISTVAS di Ancona, Indirizzo geometri, il progetto “UNA CITTA' PER TUTTI” : "Progettare senza barriere", ideato dall’AREA e con la attiva partecipazione dell’Aniep, avente come obiettivo la formazione di tecnici in grado di realizzare una città senza barriere, dove l’accessibilità e la fruibilità dei luoghi sia garantita a tutte le persone.
  • Øa causa della mancata adozione dei PEBA da parte della quasi totalità degli enti locali territoriali delle Marche, con il Coordinamento AREA e la collaborazione dell'ANCI Marche, è stato organizzato un Convegno formativo/informativo sui PEBA rivolto ai comuni delle Marche e agli operatori del settore, che si terrà il 31 marzo 2015 in Ancona.
  • Øha presentato agli uffici competenti del Comune di Ancona un progetto con suggerimenti per itinerari accessibili ai turisti con difficoltà motorie che fanno scalo al porto di Ancona e che intendono visitare la città nel centro storico, che per la sua morfologia è particolarmente “difficile” alla fruizione.
  • Øsempre in tema di accessibilità ha ideato un progetto, condiviso dai componenti della Consulta Regionale per la Disabilità e presentato al Dirigente delle Politiche Comunitarie della Regione Marche, finalizzato a favorire la libera  circolazione delle persone con disabilità all’interno delle ZTL dei Comuni individuati come campione per la sperimentazione, al fine di limitare i disagi che essi subiscono nella mobilità all’interno dei centri urbani.

- Per il Diritto al lavoro,

  • Øcon il Coordinamento AREA, sta elaborando un progetto per riformare i processi di inclusione nel mercato del lavoro delle persone con disabilità. La legge 68 del 1999 sull’inserimento occupazione mirato dei disabili non viene rispettata, troppi posti di lavoro vengono negati ai disabili.

Al termine della relazione il Presidente dell’Assemblea chiede se ci sono interventi o richieste di chiarimenti.

Il socio Biondini Renato riprende il tema dei PEBA, spiegando che i Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche e sensoriali, previsti dalla legge n.41/1986, sono specifici strumenti di gestione e pianificazione urbanistica delle Istituzioni atti a dare certezza prospettica al diritto alla mobilità delle persone con disabilità, in quando da detti Piani deve risultare anche la tempistica degli interventi per eliminazione delle barriere. Positiva la risoluzione del Consiglio Regionale delle Marche che in data 9/12/2014 impegna il Presidente e la Giunta Regionale ad esercitare, senza ulteriore indugio, i poteri sostitutivi riconosciuti dalla normativa statale e regionale vigente in punto di inadempimento, da parte di Province e Comuni della regione, dell’obbligo di adozione dei PEBA e a provvedere alla nomina di Commissari ad acta.

In merito alla L. 68 intervengono Biondini Renato, Paolinelli Ileana ed Emanuela Fratoni, ribadendo la necessità di trasparenza dei dati relativi all’assunzione dei lavoratori disabili, il mancato supporto delle forze sindacali e l’assenza di controlli mirati.

Tutti i presenti concordano sull’esigenza di far conoscere il mondo del sociale e le leggi di riferimento ai politici e che in tale contesto il ruolo delle associazioni è fondamentale.

Esauriti gli argomenti di questa prima parte dell’Assemblea, vengono illustrati dal tesoriere Conigliaro e dal socio collaboratore Carletti il Bilancio Consuntivo 2014 e il Bilancio Preventivo 2015.

Viene chiarito che l’Aniep di Ancona considerava soci anche i sostenitori, mentre l’Assemblea Nazionale del 2014 su votazione ha distinto i soci dai sostenitori. Pertanto, essendo l’attuale numero dei soci inferiore alle cento unità, alle prossime riunioni del Nazionale sarà presente il solo Presidente o un suo delegato, come previsto dallo Statuto dell’Associazione.

Si precisa che attualmente l’Associazione ha due c/c, uno alle Poste e uno intestato a Banca Generali, aperto in occasione della cena di beneficienza.

Il bilancio Consuntivo e il bilancio Preventivo vengono approvati all’unanimità.

A questo punto il Presidente dell’Assemblea invita i soci a presentare le proprie candidature.

Raccolte le candidature, procede alla elencazione dei candidati per il Comitato Direttivo della Sezione e del Collegio dei Sindaci Revisori.

La Commissione elettorale dà inizio alle votazioni e successivamente procede allo spoglio delle schede;

Per il Comitato Direttivo  su 18 schede risultano valide 16 e 2 nulle con il seguente esito:

1) Paolinelli Maria Pia con 14 voti           

2) Conigliaro Antonio con 11 voti   

3) Leoni Giuseppe con 7 voti      

4) Santilli Andrea con 6 voti         

5) Fratoni Emanuela con 2 voti

6) Paolinelli Ileana con 2 voti

Per il Collegio dei Revisori 18 schede risultano valide con il seguente esito:

1) Paolinelli Ileana con 15 voti

2) D’Elia Antonio con 14 voti            

3) Pierni Gioconda con 12 voti  

Risultando a parità di voti per il Comitato Direttivo le Candidate Fratoni Emanuela ed Iliana Paolinelli, la quale è stata eletta anche come Revisore e, non potendo ricoprire nello stesso tempo due cariche, opta per la seconda carica.

Faranno quindi parte del Comitato Direttivo i primi cinque eletti che nella prima convocazione procederanno alla nomina delle cariche.

Esauriti gli argomenti all’Ordine del Giorno la seduta è tolta alle ore 18.30.

                            Il Segretario                                                         Il Presidente

                Andrea Santilli                                                       Maria Pia Paolinelli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online