Get Adobe Flash player

Barriere e Mobilità

Suggerimento su barriere architettoniche

 

Per i disabili che volessero denunciare e far rimuovere barriere architettoniche, suggeriamo di richiederlo alle istituzioni competenti ed indicare alle autorità preposte quanto segue:

  • Il  13 dicembre 2006 è stata sottoscritta la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità , ratificata in Italia con la legge 3 marzo 2009, n. 18, allo scopo di promuovere, proteggere ed assicurare alle persone affette da handicap,  il pieno ed uguale godimento del diritto alla vita, alla salute, all'istruzione, al lavoro, ad una vita indipendente, alla mobilità e, in generale, alla partecipazione alla vita politica e sociale;
  • la legge n. 104/92 e s.m.i. garantisce e promuove il rispetto della dignità umana e i diritti di libertà e autonomia delle persone con handicap prevedendo, all'art. 24, che tutte le opere edilizie riguardanti edifici pubblici e privati aperti al pubblico devono essere progettate e realizzate senza barriere architettoniche e stabilendo, all'art 26, la realizzazione di tutti gli interventi necessari a consentire alle persone affette da disabilità di muoversi liberamente sul territorio;
  • la perdurante inadempienza da parte di qualsiasi amministrazione costituisce una palese forma di discriminazione, perché crea e mantiene una barriera che ostacola il pieno godimento dei diritti e delle libertà fondamentali di una  persona con disabilità;

si chiede di sapere

quali misure si intendano adottare in ottemperanza alle leggi vigenti in materia e all'articolo  3 della Costituzione che impone di "rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana";

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online