Get Adobe Flash player

Barriere e Mobilità

La mappa virtuale che aiuta i disabili motori

Una mappa online
contro le barriere architettoniche

Si chiama Wheelmap e aiuta a individuare la presenza
o meno di ostacoli che limitano l’autonomia dei disabili

MILANO - In stazione ci sarà l’ascensore per raggiungere il binario del treno? Il gradino all’ingresso del cinema non sarà troppo alto? Il ristorante avrà il bagno accessibile? Muoversi in autonomia, fare la spesa o passare una serata con gli amici non è affatto scontato per chi ha una disabilità motoria.  Stanco di districarsi fra barriere architettoniche di ogni tipo, Raul Krauthausen, un trentenne tedesco costretto sulla sedia a rotelle a causa di una malattia genetica, l’osteogenesi imperfetta, ha pensato di creare una mappa virtuale dei luoghi senza barriere architettoniche. Un’idea raccolta e realizzata dall’associazione no profit “Sozial Helden” (Eroi del sociale). Così è nata WheelMap, una mappa online dove chiunque può mettere in rete o segnalare, anche tramite smartphone, i luoghi che presentano ostacoli per una persona in carrozzina, ma anche per anziani che usano un deambulatore e genitori con passeggino.

VOGLIA DI AUTONOMIA - Per pubblicizzare il servizio a distanza di un anno, Krauthausen ha girato uno spot autoironico andato in onda sulle tv tedesche e disponibile anche su youtube: in una settimana è stato cliccato da oltre 500 mila persone. «Grazie a Wheelmap è cambiata la mia vita: ora in un attimo sono in grado di fissare appuntamenti in un bar di Amburgo o Colonia e organizzare le serate con gli amici - racconta nel clip - . In Germania sono oltre un milione e mezzo le persone sulla sedia a rotelle che conoscono, quindi, posti più o meno accessibili». In seguito allo spot si è registrata una crescita esponenziale del numero di luoghi segnalati sulla mappa virtuale, non solo in Germania ma anche in  grandi città come Londra e New York. Il sito è disponibile in diverse lingue, anche in italiano.

COME FUNZIONA - WheelMap serve a catalogare tutti i punti di difficile accesso per una persona in carrozzina. La stazione ferroviaria, il cinema, il bar, il negozio possono essere classificati con bandierine di diverso colore. Il verde segnala che non ci sono problemi: tutte le località sono raggiungibili in sedia a rotelle, il gradino all’ingresso è più basso di 7 centimetri, è disponibile il bagno per persone con disabilità motoria. La bandierina gialla indica i luoghi parzialmente accessibili: sono raggiungibili solo quelli più importanti e l’ingresso ha un gradino inferiore a 7 centimetri. Il rosso segnala le località off-limits: quelle principali non sono raggiungibili in carrozzina e l’ingresso ha un gradino più alto di 7 centimetri.

METTERSI IN REGOLA - Oltre a segnalare la presenza o meno di ostacoli che limitano l’autonomia di chi ha una disabilità motoria, chissà che WheelMap non riesca a stimolare enti pubblici, privati e proprietari di esercizi commerciali a mettersi in regola con le norme che prevedono l’abbattimento delle barriere architettoniche. Pena la bandiera rossa sulla rete che smaschera l’inadempienza.

Maria Giovanna Faiella
24 ottobre 2011

 

Nota della Redazione

Il sito  della mappa on line è : http//wheelmap.org

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 93 visitatori e nessun utente online