Get Adobe Flash player

Barriere e Mobilità

Parcheggi a Lisbona

 

Fine modulo

 

Inizio modulo

 

29/11/2013 21:14 | WELFARE - INTERNAZIONALE | Fonte: redattoresociale.it

''Torno subito'': i disabili si riprendono i parcheggi

 

I disabili si riprendono i parcheggi. E’ successo a Lisbona nei giorni scorsi, dove decine di carrozzine hanno occupato i parcheggi auto con le proprie carrozzine. Le sedie a rotelle sono rimaste nei posti auto per ore, sopra di esse ironici cartelli lasciati dai disabili: ‘Torno subito’ oppure ‘Soltanto un caffè e sarò di ritorno . Le stesse giustificazioni che utilizzano molti automobilisti indisciplinati che approfittano dei posti auto per disabili al fine di parcheggiare le loro macchine e sbrigare i loro comodi. Un atteggiamento incivile ma ormai consuetudinario, che fa irritare molte persone con handicap e che ha spinto i disabili portoghesi a mettere in scena una simbolica e originale protesta, organizzata dall’associazione Salvador e denominata “Prendi il tuo posto”. L’occupazione dei parcheggi è andata in scena in una zona di Lisbona molto frequentata, dove sono stati circa una sessantina i posti auto ‘invasi’ dalle carrozzine. Tanti gli automobilisti giunti sul posto e impossibilitati a parcheggiare a causa della protesta.

“L’occupazione dei parcheggi dei disabili da parte della auto private causa impropriamente un disagio enorme per le persone a mobilità ridotta, che sono costretti a cercare un altro spazio impiegando tantissimo tempo in più del previsto. Anche soltanto dieci minuti di occupazione abusiva di un parcheggio può sconvolgerci la giornata” ha detto al sito di informazione Expresso Salvador Mendes de Almeida, promotore della protesta e tetraplegico da quando ha avuto un incidente in moto nel 1998, a soli 16 anni. (js)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 57 visitatori e nessun utente online