Get Adobe Flash player

Esperto Risponde

Assistenza Domiciliare

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Riportiamo di seguito un articolo sull’Assistenza Domiciliare tratto dal Sito www.sanitaincifre.it

23.11.2010 - ore 13.30

Assistenza domiciliare integrata solo al 3% degli anziani

Solo il 3% degli anziani, in Italia, vengono assistiti in ADI, Assistenza domiciliare integrata. L’Assistenza domiciliare integrata è una forma di assistenza rivolta ad anziani e pazienti affetti da malattie cronico-degenerative in fase stabilizzata, parzialmente, totalmente, temporaneamente o permanentemente non autosufficienti, aventi necessità di un’assistenza continuativa. L’ADI fornisce prestazioni a contenuto sanitario, quali prestazioni mediche da parte dei medici di medicina generale, prestazioni infermieristiche, compresi prelievi ematici da parte di personale qualificato, prestazioni di medicina specialistica da parte degli specialisti dell’Azienda Sanitaria Locale dipendenti o in convenzione, prestazioni riabilitative e di recupero psico-fisico, erogate da terapisti della riabilitazione o logopedisti, supporto di tipo psicologico, purché finalizzato al recupero socio-sanitario. Agli interventi socio-sanitari si possono aggiungere quelli di tipo sociale (pulizia dell’appartamento, invio di pasti caldi, supporto psicologico, disbrigo di pratiche amministrative, ecc.). Nella tabella riportiamo la percentuale di anziani trattati in ADI negli anni 2004-2006; dai dati si evince come la percentuale degli anziani trattati in ADI sia cresciuta nel periodo in esame, passando dal 2,8% nel 2004 al 3,6% nel 2006.

La Redazione

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 87 visitatori e nessun utente online