Get Adobe Flash player

Ultime Notizie

Contrassegno Europeo

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Dal 15 settembre 2015 i possessori del “vecchio” contrassegno disabili arancione, dovranno sostituirlo con il modello europeo

 

 Il nuovo contrassegno rilasciato a partire dal 15 settembre 2012 è stato introdotto con il Decreto del  Presidente della Repubblica n.151 del 30 luglio 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 203 del 31  agosto 2012, ed è conforme al “contrassegno unificato disabili europeo” (CUDE) previsto dalla  Raccomandazione del Consiglio dell’Unione europea 98/376/CE.

Il contrassegno europeo sarà quindi valido anche negli altri ventisette paesi aderenti all’UE, senza rischiare di subire multe o altri disagi per il mancato riconoscimento del documento rilasciato dall’autorità italiana.

I Comuni, hanno avuto quindi tre anni di tempo per sostituire il vecchio contrassegno con il nuovo modello europeo.

In questo periodo quelli già rilasciati restano comunque validi, mentre i nuovi contrassegni europei sono stati consegnati in occasione del rinnovo degli stessi.

Dal 15 settembre 2015 tutti i possessori del “vecchio” contrassegno disabili arancione, dovranno sostituirlo con il modello europeo.

Chiunque abbia la necessità di recarsi in un Paese dell’Unione Europea, prima di questa data e possiede ancora quello “arancione” deve necessariamente sostituirlo perchè è valido negli altri Stati solo quello Europeo.

E’ consigliabile rivolgersi al proprio Comune di residenza per richiederne tempestivamente la sostituzione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Voglio Diventare Socio

Chi è online

Abbiamo 64 visitatori e nessun utente online